Ri-aprono i Campi Ri-aperti

A metà novembre è terminato il percorso formativo per altri 4 ragazzi che hanno partecipato a Campi Ri-aperti, il progetto di Agricoltura Sociale che Casa Scalabrini 634, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Kairos, porta avanti grazie al prezioso supporto dell’Associazione Insieme Onlus.

I risultati di questo secondo gruppo sono stati molto soddisfacenti e due beneficiari sono stati assunti dall’azienda agricola dove hanno svolto il tirocinio.

Grande la felicità per i due ragazzi che vedono aprirsi un’opportunità concreta con nuove speranze e obiettivi per il loro futuro. Gli altri due beneficiari invece stanno intraprendendo scelte diverse: un ragazzo si è spostato al nord Italia per valutare altre opportunità personali e professionali mentre l’altro beneficiario, pur avendo capito che l’agricoltura non è la strada in cui esprimersi al meglio, ha acquisito capacità relazionali e professionali durante il percorso di formazione utili per le sue scelte future.

Dopo una fase iniziale di selezione, stiamo ricominciando con un terzo gruppo formato da altri 4 ragazzi con la speranza che, gli ottimi risultati ottenuti con i primi due gruppi, si possano replicare. Già dai primi incontri, il gruppo si è dimostrato volenteroso e disponibile nel formarsi e mettersi in gioco.

Nel mese di dicembre si svolgeranno alcune giornate di orientamento e, dopo la pausa natalizia, si riprenderanno a pieno ritmo le attività. Casa Scalabrini 634 e Kairos stanno svolgendo parallelamente un lavoro di mappatura del territorio romano e dintorni così che altre aziende agricole possano avvicinarsi e “sposare” il progetto di Campi Ri-aperti.